Contenuto principale

Ammissione Non Autosufficienti

Per gli anziani non autosufficienti, la richiesta di ingresso avviene tramite la presentazione ai competenti uffici dell'A.S.L.AT di una domanda da redigersi sugli appositi moduli.

Segue la visita da parte del medico incaricato dall'A.S.L.AT e la stesura di una graduatoria da parte dell'Unità di Valutazione Geriatrica.

Non appena si verifichi la disponibilità di un posto, la persona interessata (o per essa un familiare) è invitata a prenderne visione ed a concordare la data del ricovero.


In attesa dell'autorizzazione all'inserimento da parte dell'ASL, è prevista la possibilità di ingresso "a pagamento", con retta sanitaria a carico dell'ospite.
  
I rapporti diretti con l'utente e con i suoi familiari, fin dal momento della domanda di ricovero, sono gestiti dall'Ufficio Accettazione.

Gli ingressi avvengono dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 11.00.

Il Responsabile Sanitario dell'Istituto provvederà a compilare la cartella sanitaria.
L'ingresso è seguito da un periodo di prova, utile, sia per l'utente che per la struttura, alla verifica della soddisfazione delle aspettative reciproche, dell'inserimento dell'anziano nel gruppo e della corrispondenza fra i bisogni assistenziali e l'organizzazione del nucleo.

Successivamente all'ingresso, referente per l'utente e per i familiari è il Caporeparto, responsabile dell'organizzazione delle attività assistenziali e della stesura e realizzazione del piano di assistenza.

Per le pratiche di carattere amministrativo e burocratico il riferimento è ancora l'Ufficio Accettazione.

L'Ufficio Accettazione è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00